Calligaris Group lancia il progetto "Greenbow" sulla sostenibilità

Company
Calligaris Group lancia il progetto "Greenbow" sulla sostenibilità

Calligaris Group, storico Gruppo del Design Made in Italy, è determinato a fare la differenza sul tema della sostenibilità. 
Il programma Greenbow - our sustainable agenda vuole strutturare e organizzare le attività aziendali dedicate a questo tema agendo su 2 fronti: quello del Prodotto, creando arredi green, composti da materiali naturali e riciclati e pensando alla circolarità, e quello del sistema Azienda, per un approccio sostenibile allo sviluppo, alla produzione e alla distribuzione dei prodotti.

L’agenda di sostenibilità Greenbow è un impegno preciso e misurabile dell’Azienda e soprattutto delle persone che la compongono, a lavorare in un’ottica più green e dare il proprio contributo per conservare il pianeta per le generazioni future, nel rispetto dei principi dell’agenda ONU 2030.
Greenbow si fonda sull’applicazione di indicatori analitici che permettono al Gruppo di definire degli obiettivi e misurare i progressi di azioni strutturate per raggiungerli grazie al contributo di tutta l’organizzazione. 
Con Greenbow, Calligaris Group vuole dare concretezza alle iniziative sulla sostenibilità: “Non vi promettiamo subito il 100% green in ogni cosa, ma di sicuro il 100% di impegno e trasparenza per dare il nostro contributo ad un futuro sostenibile”.

Dal fronte prodotto, arriva la novità più interessante. Grazie all’applicazione di una vera e propria formula matematica, Calligaris Group potrà definire l’indicatore di sostenibilità di ogni articolo, componendo insieme diversi parametri che permettano di valutare i prodotti esistenti e guidare quindi lo sviluppo dei nuovi prodotti.
 

L’indicatore terrà conto della quantità di materiali naturali impiegati con basso impatto ambientale, come il legno FSC®, il cotone bio o altre fibre naturali, la quantità di materiali riciclati, come la plastica post industrial o post consumer, l’esclusivo Eco Stone e altri materiali allo studio del team di ricerca e sviluppo, e la “circolarità” intesa come livello di riciclabilità dei composti stessi, della facilità di disassemblaggio, delle prestazioni del prodotto in termini di durabilità e della sicurezza “chimica” dei materiali usati.
I prodotti che verranno valutati eco-friendly saranno contrassegnati con il nuovo logo arcobaleno “I am green”. 


Sul fronte del “sistema aziendale”, Calligaris Group proseguirà e intensificherà il processo di riduzione degli sprechi, dei consumi di risorse e, soprattutto, della diminuzione dell’emissione di anidride carbonica. Un processo iniziato oltre 15 anni fa e che ha permesso all’Azienda di ottenere importanti riconoscimenti come la certificazione FSC®, che garantisce che il legno utilizzato nei prodotti deriva da fonti gestite in maniera responsabile secondo rigorosi standard ambientali, sociali ed economici, e il conseguimento della certificazione ISO 14001 della capogruppo che si vuole ottenere per tutte le consociate. Calligaris Group ha anche introdotto un processo di revisione delle procedure interne basato sui principi di responsabilità sociale che porterà all’adozione, nei prossimi anni, della certificazione ISO 45001. Entro il 2022, l’azienda, con un’operazione iniziata nel 2019, si è impegnata alla rimozione completa dell’amianto dai suoi stabilimenti. 

Ma l’azienda è fatta soprattutto di persone, ed il Gruppo crede fermamente che i protagonisti di questo progetto saranno in primo luogo i dipendenti che, con le loro azioni di tutti giorni, permetteranno il raggiungimento di ambiziosi obiettivi di sostenibilità ambientale.  

“In questi anni alla guida di Calligaris Group, ho fatto della sostenibilità ambientale un tema prioritario in azienda. Abbiamo sviluppato alcuni prodotti ecosostenibili, ottenuto la certificazione ISO 14000 in Calligaris, sostituito le bottigliette in PET “usa e getta” con delle borracce ed altre iniziative simili per incoraggiare tutti ad adottare buone abitudini, ma NON basta. 
Credo che per dare un contributo più sostanziale dobbiamo avere un approccio al problema più strutturato e soprattutto con chiari obiettivi che guidino le nostre decisioni tutti i giorni.
“Greenbow - our sustainable agenda”, rappresenta il nostro programma ed un impegno di lungo periodo per sviluppare, produrre e distribuire prodotti ecosostenibili integrandoli ad un sistema aziendale che miri a ridurre l’impatto ambientale che tutti abbiamo sul pianeta dando così il nostro contributo alla agenda 2030 dell’ONU.
Dobbiamo ricordarci che di Terra ne abbiamo una sola e dobbiamo preservarla per noi e soprattutto per i nostri figli, non possiamo più perder tempo!” dice Stefano Rosa Uliana, CEO di Calligaris Group.


Con il progetto Greenbow – our sustainable agenda Calligaris Group fa diventare il design ecologico non solo un obiettivo strategico, ma la vera e propria forza trainante di ogni aspetto della sua attività d’impresa.